Un brano al giorno – 10 novembre 2019

bennato torre

Franz è il mio nome – Edoardo Bennato – La Torre di Babele

Ho molto amato Edoardo Bennato fino a quest’album, La Torre di Babele. La svolta “favolistica” di Peter Pan e Pinocchio non mi ha colpito favorevolmente, abituato ad una critica ed ad un impegno sociale meno mediati da metafore, più diretti, e a musiche più schiettamente rock.

Il brano di oggi è Franz è il Mio Nome e l’ho scelto perché ieri era l’anniversario del crollo del muro di Berlino. Il pezzo è del 1976 e, riascoltandolo dopo tanto tempo, mi è sembrato profetico.

Franz è un “passatore”, uno di quelli che, dietro lauto compenso (“per quello che ti do non costa assai”), aiutano la gente a oltrepassare i confini, in questo caso dal settore Est a quello Ovest di Berlino. Oggi si direbbe un mercante di uomini. Egli tenta di convincere il potenziale cliente a passare il muro, per approdare nel paese dei balocchi dove tutto splende e tutto si può comprare. Quando avrà finito i soldi si accomoderà dall’altra parte della vetrina e si metterà, lui stesso, in vendita.

 

Franz è il Mio Nome – Edoardo Bennato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...