Un brano al giorno – 20 novembre 2019

Risultati immagini per nursery crime

The Musical Box – Genesis – Nursery Cryme

Dopo Stagnation, da Trespass (qui), e The Carpet Crawlers, da The Lamb Lies Down on Broadway (qui), e la puntata di ieri sui “clone” Marillion, torniamo ai Genesis, quelli veri. Lo facciamo con Nursery Cryme, pubblicato nel 1971, che è l’album dei Genesis che più mi piace. Il titolo si rifà alle Nursery Rhymes (da qui la storpiatura di crimes in crymes), filastrocche anglosassoni per bambini. Il disco ebbe successo in Italia, Francia e Belgio, ma fu accolto freddamente nel Regno Unito, salvo recuperare vendite a seguito del successo degli album successivi, nonostante contenga alcuni dei pezzi più belli dei Genesis come The Fountain of Salmacis e The Return of the Giant Hogweed, oltre a quello di oggi, di cui in seguito.

Nursery Cryme è il primo album della formazione “storica” dei Genesis, ma il brano di oggi è stato scritto da Rutheford, Banks, Gabriel e Anthony Phillips, il chitarrista che, al momento della pubblicazione del disco, aveva da poco lasciato il gruppo ed era stato sostituito da Steve Hackett. Si tratta di The Musical Box, uno dei pezzi più famosi del gruppo, che racconta la storia di una bambina, Cynthia, che, mentre giocano, decapita con la mazza da croquet il suo amichetto Henry. Dopo qualche giorno, Cynthia scopre il carillon (musical box in inglese) del bambino che, dopo l’apertura, inizia a suonare la filastrocca di Old King Cole. Contemporaneamente si materializza lo spirito di Henry che comincia ad invecchiare rapidamente e supplica Cynthia di toccarlo per soddisfare un suo recondito desiderio. A quel punto entra nella stanza la tata che, visto lo spiritello, gli scaglia contro il carillon distruggendo entrambi i bambini. Brano pienamente rappresentativo dello stile favolistico dei Genesis, che ha ispirato la più famosa tribute band del gruppo, i canadesi The Musical Box. Riporto anche il link ad una versione live del 1973.

 

The Musical Box – Genesis

The Musical Box – Genesis – Live 1973

 

2 pensieri riguardo “Un brano al giorno – 20 novembre 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...