Un brano al giorno – 29 novembre 2019

Blind faith

Dopo i Cream (di cui al post di ieri), oggi un altro supergruppo, i Blind Faith, formatisi nel 1969, da un’idea di Eric Clapton (ex Cream, chitarra) e Steve Winwood (ex Traffic, chitarra e tastiere) che chiamarono anche Ginger Baker (ex Cream, batteria) e Ric Grech (ex Traffic, basso).

Il gruppo durò meno di un anno, il tempo di pubblicare un solo album, omonimo, famoso anche per la copertina in cui appariva una bambina seminuda con in mano il modellino di un aereo e che, ai tempi, suscitò parecchio scandalo. Il disco, piuttosto sofisticato, spazia dal blues al rock con incursioni nel jazz. In esso i musicisti fanno sfoggio del loro immenso talento.

Il brano di oggi, Can’t Find My Way Home, ebbe un grande successo e fu spesso oggetto di numerose cover. A tal proposito riporto il link ad una versione live di Joe Cocker del 1996, oltre a quello di un’esecuzione in concerto di Winwood e Clapton del 2007.

 

Can’t Find My Way Home – Blind Faith

Can’t Find My Way Home – Steve Winwood & Eric Clapton – Live 2007

Can’t Find My Way Home – Joe Cocker Live 1996

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...