Un brano al giorno – 5 dicembre 2019

king crimson wake

Cadence and Cascade  King Crimson – In the Wake of Poseidon

Avevamo già incontrato i King Crimson (qui) con la bellissima I Talk to the Wind, dal loro primo album, In the Court of the Crimson King. Oggi passiamo al secondo LP dello storico gruppo prog, In the Wake of Poseidon.

Siamo nel 1970, alcuni musicisti, Greg Lake in primis, hanno abbandonato il gruppo, saldamente nelle mani di Robert Fripp, autore di quasi tutte le musiche su testi di Sinfield. Greg Lake, però, viene ingaggiato come turnista ed esegue, alla voce, quasi tutti i brani cantati del disco.

L’album è assolutamente in linea, musicalmente, con il primo, cosa che risultò non gradita alla critica che lo giudicò, in alcuni casi, una mera imitazione. In effetti, il brano di oggi, Cadence and Cascade, ricorda molto I Talk to the Wind. Si tratta, infatti, di una ballata molto dolce, intimista, con ricchi intermezzi al flauto di Collins. Questo è l’unico brano cantato da Gordon Haskell, amico di Fripp, che diventerà, più avanti, il bassista del gruppo. Riporto anche il link ad una versione demo cantata da Greg Lake, che non fu inserita nell’album perché Fripp preferì registrarne un’altra, cantata, appunto, da Haskell.

 

Cadence and Cascade – King Crimson

Cadence and Cascade – King Crimson – Versione demo cantata da Greg Lake

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...