Il brano del giorno – 2 marzo 2020

 

genesis watcher

Watcher of the Skies – Genesis – Foxtrot

Riprendiamo il filo del discorso sull’album Foxtrot, del 1972, dal quale avevamo già ascoltato la suite finale, la lunghissima e struggente Supper’s Ready. Il pezzo di oggi è il primo dell’album ed inizia con un’introduzione al mellotron (quello famoso, acquistato dai King Crimson) di un minuto e trenta secondi, eseguita da Tony Banks, in pieno stile rock sinfonico, tipico dei primo Genesis. Questo brano, con la sua intro, è stato, fino al 1975, il pezzo di apertura di tutti i concerti del gruppo ed è stato pubblicato anche come singolo (sul retro un capitolo di Supper’s Ready).

L’album conferma l’interesse del gruppo per i testi ambientati nel passato, letterario o fiabesco, ed aggiunge dei riferimenti a tematiche di carattere biblico o mitologico, oltre che situazioni immaginate in un futuro fantascientifico, come nel caso del brano di oggi o in Get ‘Em Out by Friday.

Il testo di Watcher of the Skies è stato scritto sulla terrazza di un albergo di Napoli, dove il gruppo si trovava per un concerto, da Banks e Rutherford e trae ispirazione dalla visione notturna della città deserta. I due osservano la città nel buio, senza un’anima viva, e immaginano cosa potrebbero pensare degli alieni appena arrivati su una Terra dove l’uomo è stato distrutto. Il dubbio è che gli uomini si siano distrutti a vicenda (“Has life again destroyed life”), lasciando intendere, con l’avverbio again, che non sarebbe neanche la prima volta che assistono a scene del genere. Il loro destino è quello di osservare mondi senza vita e sanno che ne incontreranno altri. Sanno, però, che questa situazione è temporanea e che, come per la lucertola che ha perso la coda che poi ricrescerà, anche la Terra tornerà ad essere abitata dagli uomini.

Riporto anche il link ad un’esecuzione live del 1973, con Gabriel in uno dei suoi travestimenti, e ad un’altra del 2013, quaranta anni dopo, di Steve Hackett nell’ambito del tour Genesis Rivisited.

Watcher of the Skies – Genesis

Watcher of the Skies – Genesis – Live Shepperton Studios 1973

Watcher of the Skies – Steve Hackett – Genesis Revisited Live 2013

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...