Il brano del giorno – 6 marzo 2020

genesis time table

Time Table – Genesis – Foxtrot

Oggi è il turno del secondo pezzo del disco Foxtrot del 1972, Time Table. Dell’album avevamo già detto che in esso continuano ad essere sviluppati i temi, le ambientazioni e le atmosfere dei due dischi precedenti, integrandoli con fantascientifiche visioni sul futuro. Anche questo brano è incentrato sul tempo, passato e futuro, visto dall’osservatorio del presente, che poi sono i primi anni ’70 del XX secolo.

Le prime strofe rimandano a periodi in cui re e regine bevevano da calici d’oro e il bene ed il male si combattevano con lance e spade. Ed una cosa, nella time table, allora come oggi, è sempre certa nelle incertezze che fanno parte della vita: la morte è l’unica cosa sicura, sia che si uccida, sia nel caso si sia uccisi. L’uomo, a qualsiasi razza appartenga, è sempre uguale, indossa sempre le stesse maschere da buono o cattivo, da ricco o povero. I re e le regine sono scomparsi, diventati muffa o polvere, e sono stati sostituiti da nuovi, spesso peggiori, uomini che saranno, a loro volta, sostituiti da altri nel futuro. L’umanità si evolve e attraversa momenti di decadenza, ma, oggi come ieri, è dominata dalle leggi della natura.

Musicalmente. il brano, come Watcher of the Skies, comincia con una intro, stavolta al piano, di Banks e si sviluppa, cosa non frequente per il Genesis, seguendo i canoni della forma canzone, con una melodia accattivante.

Time Table – Genesis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...