Inter – Verona 1 – 0

Ancora una volta Matteo Darmian toglie le castagne dal fuoco e si conferma uomo decisivo. Il suo arrivo era stato salutato dall’indifferenza di tifosi e addetti ai lavori ed io stesso, avendolo visto nel Parma, lo giudicavo un acquisto buono, al massimo, per la panchina. Mai giudizio fu così affrettato e ingeneroso. Il nostro Matteo, che ha brillantemente superato la bruttissima esperienza giovanile nella Primavera del Milan, dovrà essere ricordato tra i protagonisti di questa splendida, anche se faticosa e ancora da compiere del tutto, cavalcata di cui l’Inter è stata capace nel campionato 2020/21. Dopo quello al Cagliari, ancora un gol decisivo per aggiudicarsi i tre punti contro un Verona spensierato che, forse anche per questo, ci ha messi in difficoltà.

La partita avrebbe potuto mettersi in discesa se Lautaro, già nei minuti iniziali, avesse sfruttato meglio una ghiotta occasione, sprecata con un tentativo di pallonetto inguardabile. Il primo tempo continua con l’Inter più incline del solito al possesso palla e il Verona che tiene botta difendendosi e manovrando con padronanza quando ne ha occasione. Non si segnalano conclusioni particolarmente pericolose da una parte e dall’altra, tranne un paio di occasioni di Hakimi, e il tempo si chiude a reti inviolate.

Nella ripresa, l’Inter si abbassa e il Verona si fa più intraprendente anche se i nerazzurri hanno qualche occasione, come in occasione del palo colpito da Hakimi su punizione. Il legno è la premessa del gol, che arriva al 76°, grazie ad un piattone di Darmian, entrato da dieci minuti, ben imbeccato, in contropiede, da Hakimi, a sua volta lanciato da Sanchez, anche lui subentrato da meno di cinque minuti. La reazione del Verona è importante, ma non produce nulla, oltre ad una sterile pressione. Un brivido mi è corso lungo la schiena, all’83°, quando Handanovic, nel tentativo di bloccare un pallone alto, si è fatto sfuggire il pallone, che è finito in rete. Sarebbe stata un’altra papera dello sloveno, se l’arbitro non avesse visto un fallo di Faraoni che aveva conteso irregolarmente la palla al portiere nerazzurro. Quest’ultimo, comunque, è andato molle sul pallone, quasi impaurito, a conferma del fatto che non stia attraversando un periodo brillante. La partita si chiude con il Verona inutilmente in avanti e l’Inter che strappa con i denti tre punti importantissimi, anche a scapito delle coronarie dei suoi tifosi.

Sul fronte dei singoli, prestazione negativa di Handanovic, che deve far riflettere sulla imprescindibile necessità di provvedere ad un affiancamento e, in prospettiva prossima, sostituzione con un altro portiere più giovane e affidabile. Buona prova del trio di difesa, mentre Perisic ha mostrato segni di regresso rispetto alle prestazioni ante infortunio. In ripresa, invece, Hakimi, che pare aver superato il periodo di aappannamento evidenziato fino a qualche settimana fa. A centrocampo, Barella e Brozovic sono in evidente riserva mentre buona mi è sembrata la prova di Eriksen. In attacco, Lukaku è anche lui in riserva, ma fornisce comunque un buon supporto alla squadra. Buone le prove di Lautaro e Sanchez, così come quella di Sensi, anche lui subentrato al posto di Eriksen al 65° (io avrei sostituito Brozovic anziché il danese).

In conclusione, altra vittoria sofferta, ma importantissima. I ragazzi mi sembrano stanchi, ma in grado di fare i quattro punti (se il Milan non vincerà a Roma con la Lazio, altrimenti ne servono cinque) che mancano alla certezza matematica del titolo. Contro Crotone e Sampdoria, i prossimi due incontri, si potrebbe chiudere la pratica, a patto di non subire nessun effetto “ultimo miglio” e di riuscire a gestire le residue forze. Avanti così!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...