Campioni! 🖤💙🖤💙

Il pari tra Sassuolo e Atalanta dà la certificazione matematica del diciannovesimo scudetto dell’Inter, con quattro giornate di anticipo.

Un campionato vinto aggiudicandosi con autorità gli scontri diretti e mostrando una regolarità di cammino che ha stroncato le velleità degli avversari.

Dopo una partenza lenta, figlia della preparazione ritardata per la finale di Europa League della scorsa stagione e di qualche equivoco tattico e di scelta dei giocatori da parte di Conte, i nerazzurri hanno trovato la quadratura del cerchio, recuperato solidità e inanellato una serie di vittorie nel girone di ritorno che ha portato ad un trionfo netto e prepotente.

La svolta è avvenuta quando Conte ha trovato la giusta collocazione in campo di Eriksen, che ha dato più qualità e imprevedibilità alla manovra nerazzurra. Altro merito del tecnico salentino (e di Marotta) è stato quello di aver saputo isolare e compattare la squadra di fronte alla crisi societaria e di aver ridotto al minimola delusione per l’inopinata eliminazione dalla Champions. Non era facile e solo grandi professionisti potevano riuscirci.

Era stato presentato come il campionato della consacrazione del maestro Pirlo, era via via diventato il torneo del miracolo di Pioli, ignorando i cali repentini delle squadre del tecnico parmense (noi ne sappiamo qualcosa). Ha vinto la squadra più solida, con il centrocampo migliore ed una coppia di attaccanti prolifica, ben assortita e al servizio della squadra, quando necessario. Il rumore dei nemici, sempre pronti ad amplificare problemi tecnici e societari, ha fatto il solletico alla corazzata nerazzurra e potremo sfarci sberleffi di quanti tireranno in ballo pandemia e crisi degli avversari per sminuire il nostro trionfo.

Ci sarà tempo per parlare più in dettaglio dei protagonisti di questa grande vittoria e per capire gli sviluppi a livello societario. Oggi si fa festa e basta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...