Inter – Venezia 2 – 1

Partita sudatissima, contro ogni previsione, data la differenza di classifica, il fatto che si giocava al Meazza e le tante assenze del Venezia. I lagunari hanno mostrato un’ottima organizzazione di gioco, solidità difensiva e capacità di pungere in avanti, ma le preoccupazioni, per i tifosi interisti, nascono da una prestazione non all’altezza, pur schierando tutti i titolari, al contrario della partita con l’Empoli in Coppa Italia. L’impressione è che, a furia di supplementari e vacanze, la squadra viva un momento di forma non eccelsa. Non credo alla possibilità che i ragazzi abbiano giocato con supponenza, viste le condizioni favorevoli di partenza e spero che le ultime incerte prestazioni siano figlie di un calo fisico, magari correlato ad un richiamo di preparazione, piuttosto che di un’involuzione di gioco e mentalità.

Continua a leggere “Inter – Venezia 2 – 1”

Inter – Empoli 3 – 2 d.t.s (Coppa Italia)

Partita molto avvincente, sempre sul filo, molto più di quanto ci si potesse aspettare, anche se era prevedibile che l’Empoli fosse un avversario da prendere con le molle. Si è passati dalla fase di controllo del match, in vantaggio di un gol, al ribaltone empolese, al pari al fotofinish, mentre già avevo cominciato ad autoconsolarmi per l’eliminazione, al gol di un ragazzo con la valigia in mano, che ci consente l’accesso ai quarti. Praticamente, una serata sulle montagne russe.

Continua a leggere “Inter – Empoli 3 – 2 d.t.s (Coppa Italia)”

Atalanta – Inter 0 – 0

L’Atalanta interrompe la serie di vittorie dell’Inter, che non riesce a suonare la nona. È stata una partita strana, giocata con il freno a mano tirato. I bergamaschi pressavano alto e gli interisti indugiavano con una rete di passaggi nella propria metà campo, in attesa di trovare un varco nello schieramento atalantino. Il tutto a ritmi non elevatissimi e con la sensazione che le due squadre mirassero, innanzitutto, a non prendere gol. In realtà qualche occasione è stata fallita, da una parte e dall’altra, tanto che i migliori in campo sono stati i due portieri. Per questo, la partita mi è sembrata strana.

Continua a leggere “Atalanta – Inter 0 – 0”

Inter – Juventus 2 – 1 d.t.s. (Supercoppa Italiana)

Vittoria all’ultimo respiro, di quelle che, se ottenute contro una rivale storica, fanno godere di più e dimenticare alcuni momenti di sofferenza, dovuti al fatto che l’incontro è stato in bilico fino al 120°, quando il gol di Sanchez ha consegnato una vittoria, tutto sommato, meritata ai nerazzurri. Un altro trofeo in bacheca e la convinzione che vincere aiuta a vincere.

Continua a leggere “Inter – Juventus 2 – 1 d.t.s. (Supercoppa Italiana)”

Inter – Torino 1 – 0

Partita ostica, tre punti sudati. I turni prima delle vacanze, spesso, sono insidiosi e anche stavolta la tradizione è stata rispettata. Dopo la sofferta vittoria della Juventus e il pari dell’Atalanta contro il derelitto Genoa, nelle partite di martedì, ieri abbiamo assistito alla debacle del Napoli, in casa contro lo Spezia (le crisi di Spalletti a Natale le conosciamo), mentre il Milan ha sofferto, più di quanto non dica il risultato, a fare tre punti a Empoli. Anche l’Inter ha dovuto lottare con le unghie e con i denti per far propria l’intera posta, contro un Torino ben messo in campo, come tutte le squadre di Juric, e capace di farci soffrire per tutto il secondo tempo.

Continua a leggere “Inter – Torino 1 – 0”

Salernitana – Inter 0 – 5

Vittoria straripante in una partita senza storia, contro un avversario troppo inferiore all’Inter di questo periodo. La Salernitana, squadra ben organizzata, che paga la pochezza manifesta degli interpreti, ha fatto da sparring partner per la sgambatura dei nerazzurri, apparsi sin da subito manifestamente superiori. Il risultato non è mai stato in discussione, ma non ci si è mai annoiati perché i ragazzi di Inzaghi giocano un calcio molto gradevole, sia quando dialogano sullo stretto, sia quando allargano il gioco o effettuano repentini cambi di campo.

Continua a leggere “Salernitana – Inter 0 – 5”

Inter – Cagliari 4 – 0

Troppa Inter, ieri sera al Meazza, per il malcapitato Cagliari. Si sapeva della differenza di valori in campo, anche se il Cagliari, sulla carta, vale più della sua deficitaria classifica, ma la possente prestazione dei nerazzurri ha annichilito i sardi, oltre le aspettative. Grande periodo di forma, dominio in campo, gioco molto gradevole, a tratti spettacolare, e primato in classifica, anche per il fisiologico rallentamento dei principali avversari. Se, in Europa, il livello è, talvolta, troppo alto, in Italia, in questo momento, esprimiamo il gioco più piacevole ed efficace, nonostante si sprechino tante occasioni.

Continua a leggere “Inter – Cagliari 4 – 0”

Roma – Inter 0 – 3

Si sapeva che la Roma scontava alcune assenze, ma i motivi per non considerare una passeggiata la trasferta capitolina erano più di uno. Temevo l’effetto Mourinho, l’ambiente dell’Olimpico e la tradizione, che non ci aveva visti andare oltre il pari in parecchie delle ultime uscite romane. I timori sono subito svaniti quando ho visto l’approccio della squadra alla partita, preludio di una grande prestazione. Una partita maiuscola, da grande squadra, che ha controllato il gioco, con un pregevole palleggio, e colpito al momento opportuno.

Continua a leggere “Roma – Inter 0 – 3”